ads

Cosa fare se i bambini si ammalano in vacanza?

 

Una delle esperienze più affascinanti per una mamma è senza dubbio quella delle vacanze con tutta la famiglia. Scoprire nuovi luoghi con i propri bambini è uno dei momenti più belli e importanti di quella grande avventura che è l'essere genitori. Purtroppo potrebbe però capitare che una volta in vacanza i propri pargoli si ammalino. Cosa fare in un'eventualità del genere? Prima di tutto non bisogna farsi prendere dal panico, perché con un minimo di organizzazione una situazione del genere risulta assolutamente gestibile.

La prima cosa da fare consiste nel controllare di avere nella propria rubrica dello smartphone il numero del pediatra, che in determinati momenti è decisamente risolutivo. Inoltre non bisogna dimenticarsi di portare in vacanza il libretto sanitario, in cui vi sono tutte le informazioni che il medico del luogo di vacanza prescelto avrà necessità di sapere. E a proposito della destinazione scelta per le vacanze, bisogna informarsi su quanti siano i pediatri che potrebbero venirvi in aiuto e, perché no, anche sull'efficenza del pronto soccorso del luogo.

Altra cosa da non dimenticare sono dei medicinali come ad esempio la tachipirina: a volte basterà il farmaco giusto per far tornare i vostri pargoli in piena forma ed evitare di dover tornare a casa. Infine, nel caso in cui entrambi i bambini siano ammalati, risulterà importantissimo l'aiuto del papà, il quale potrà evitare che tutto il peso della situazione ricada solo ed unicamente sulla mamma.


 
cosa-fare-se-i-bambini-si-ammalano-in-vacanza
 
 
 
 

Guarda anche