ads

Ecco come organizzare il picnic perfetto

 

Il picnic è un'esperienza bellissima che andrebbe fatta almeno una volta all'anno con la propria famiglia. Per poterlo rendere perfetto e non dimenticare nulla di indispensabile, però, bisogna quanto meno essere organizzati e sapere cosa procurarsi.

Prima di ogni cosa bisogna scegliere la location, perché è necessario individuare le attrezzature eventuali da portarsi dietro: se ad esempio si va in un bosco o in un parco, bisognerà caricare in macchina anche sedie e tavolini per chi non può sedersi sul prato, mentre se si va in un parco già appositamente attrezzato, questi ulteriori pezzi possono anche essere lasciati comodamente a casa.
Dopo di che si passa all'organizzazione pratica vera e propria:

-bisogna procurarsi tutto il set indispensabile per mangiare fuori, ovvero tovaglia (in tessuto resistente, meglio se a quadri per rimanere sul tradizionale), posate (forchette, coltelli, cucchiai, cucchiaini, palette), tovaglioli (di carta o di tessuto), bicchieri, contenitori ermetici, tagliere, coppe, sacchetti per la spazzatura e spray anti-zanzare;

-se ci sono i bambini bisognerà portare anche giochi di gruppo, pallone, racchette, giochi di società, libri e colori;

-per quanto riguarda il cibo, bisognerà preparare tutto a casa e portare gli alimenti già pronti, come panini imbottiti, patatine fritte, rustici caserecci, focacce, insalate da condire, frutta fresca già tagliata, paste fredde (come crodaiola o insalata di riso), dolcetti secchi e bevande.

Non resterà che sedervi e godere della bellezza della natura e della compagnia della famiglia!


 
ecco-come-organizzare-il-picnic-perfetto
 
 
 
 

Guarda anche