ads

Come affrontare un lungo viaggio con un bambino senza farsi prendere da inutili ansie e paure

 
come-affrontare-un-lungo-viaggio-con-un-bambino-senza-farsi-prendere-da-inutili-ansie-e-paure

Le mamme tendono a divenire molto ansiose durante un lungo viaggio con i loro bambini perché temono di non riuscire a gestirli nel modo migliore.

E' bene tenere presente però che i piccoli si adattano ai cambiamenti e in particolar modo al fuso orario molto meglio degli adulti. Se però questo non dovesse avvenire ci sono alcune semplici strategie che si possono mettere in atto proprio per cercare di agevolare il riallineamento con l’orario di arrivo. Vi sono infatti alcuni rimedi naturali che possono aiutare i piccoli è uno di questo è la melatonina. Naturalmente in ogni caso è sempre bene assecondare i bisogni dei bambini e non costringerli a giocare se sono molto stanchi o al contrario a dormire se hanno voglia di divertirsi.

Prima di partire potrebbe essere utile preparare il bambino alla nuova esperienza spiegandogli e facendogli capire il tipo di viaggio che dovrà essere affrontato, servirà soprattutto per non farlo trovare impreparato all'arrivo del grande giorno. I bambini comunque sono per natura molto curiosi e per questo non sarà difficile farli appassionare alla nuova avventura. Durante le ore di viaggio è consigliato comunque intrattenere i piccoli con appositi giocattoli o strumenti di intrattenimento come tablet o cartoni animati. Per quanto riguarda invece lo svezzamento è importante portarsi dietro tutto l'occorrente necessario e prediligere sempre cibi semplici e di facile preparazione.


 
 
 
 

Guarda anche