ads

Fantasia e varietà: le due regole per piacere a tavola

 
fantasia-e-varieta-le-due-regole-per-piacere-a-tavola

L'adolescenza è una fase della vita molto particolare.
Si tratta di un momento di transizione tra due mondi: quello dei bambini e quello degli adulti.
E' proprio durante questo periodo che si porranno le basi della propria personalità, di cui bisogna curare dettagliatamente ogni sfaccettatura.
Anche l'aspetto fisico è fondamentale per sentirsi a proprio agio e per relazionarsi con i coetanei.
Quindi, curare l'alimentazione è uno degli aspetti più importanti di questa età, al fine di evitare l'insorgenza di eventuali problemi nell'età adulta.

L'obesità è molto diffusa, soprattutto in Italia, tra i bambini e gli adolescenti, per questo è necessario intervenire e proporre alcuni cambiamenti, al fine di risolvere tale situazione allarmante.

Proprio i ragazzi sono le vittime principali del marketing, che mira a sponsorizzare prodotti fast food, a basso costo, catturando la loro attenzione, ma risultano parecchio dannosi.

A tal proposito, le mamme possono intervenire, controbattendo a tali accattivanti proposte, con altre, altrettanto allettanti.

Come? Sbizzarrendosi con la fantasia!

Esistono tantissimi modi per trasformare dei cibi non tanto apprezzati, come ad esempio le verdure, in piatti deliziosi, tramite la realizzazione di hamburger o di polpette.
Oppure, preparando delle colazioni gustose, ma salutari al tempo stesso, come dolci fatti in casa o frullati a base di frutta fresca.

Ciò che conta di più, in assoluto, è la varietà.
Qualsiasi stile alimentare deve includere tutti i macronutrienti, possibilmente, ad ogni pasto.


 
 
 
 

Guarda anche