ads

Latte anticolica: un ottimo rimedio per neonati delicati

 

Il problema delle coliche gassose nei lattanti mette in crisi da sempre le neomamme e i neo papà. I piccoli dopo ogni pasto piangono e risulta difficile riuscire a calmarli. Tuttavia, per quanto riguarda i neonati che non beneficiano dell'allattamento al seno ma vengono nutriti con latte artificiale, un rimedio esiste. Si tratta dei latte anticolica che numerose marche di prodotti per l'infanzia mettono in vendita nelle farmacie. Questa tipologia di latte è stata appositamente studiata per riporatare la tranquillità in famiglia, assicurando la risoluzione dei disagi che le coliche gassose causano nei più piccini. Questi tipi di latte sono solitamente caratterizzati da una loro elevata digeribilità e, in alcuni casi, vengono formulati sfruttando particolari tipi di lipidi facilmente assorbibili dall'organismo. In più, sono anche arricchiti con delle sieroproteine in grado di migliorare la funzionalità intestinale. Altri tipi di latte anticolica sono invece integrati con fermenti lattici che contribuiscono sensibilmente a mantenere attiva la flora batterica intestinale e a ridurre i fenomeni gassosi. La riduzione della fermentazione ha come diretta conseguenza un calo sensibile delle coliche e un miglioramento di una eventuale stitichezza del bambino. Naturalmente, anche nel caso di bambini allattati al seno ma continuamente sofferenti di coliche gassose è possibile decidere di sostituire il latte materno con quello anticolica. Va però detto che il latte materno rimane l'alimento ideale e che, un eventuale passaggio all'alimentazione con latte artificiale deve sempre avvenire sotto controllo pediatrico ed esclusivamente quando le coliche si presentano con grande frequenza e con sofferenza del piccolo.


 
latte-anticolica-un-ottimo-rimedio-per-neonati-delicati
 
 
 
 

Guarda anche