ads

La cameretta pronta per la scuola: Come organizzare la cameretta per studiare

 
Come organizzare la cameretta per studiare

Quando si diventa genitori una delle preoccupazioni è quella di realizzare un ambiente a prova di bambino, cominciando già dalla sua cameretta. Man mano che il bimbo cresce, però, i suoi bisogni cambiano e si deve essere capaci di modificare anche gli spazi per renderli più adeguati all'età e alle nuove esigenze.

Quando il bimbo comincia la scuola è il momento di organizzare la cameretta per studiare. Bastano semplici accorgimenti per renderla perfetta e funzionale. Aggiungere all'arredo una scrivania diventa fondamentale: non serve smontare una stanza per far posto al nuovo accessorio, ma riuscire a crearsi uno spazio magari vicino alla finestra dove poter svolgere i compiti scolastici. Prima di posizionare il tavolo è bene verificare che sia situato in una parte della stanza illuminata dal sole. Partendo dal presupposto che negli anni quella piccola porzione di casa diventerà per vostro figlio uno spazio vitale, è opportuno che sia comodo e ben organizzato. L'ideale è di organizzare la cameretta dedicando una parte alla zona per studiare, con scrivania e libreria, mentre il resto deve essere riservato al riposo, con il letto e l'armadio.

Cosa non dimenticare per rendere lo spazio funzionale

Suddividere per benino gli spazi aiuta anche a migliorare la concentrazione. Studi recenti dimostrano che il disordine nella cameretta non è l'ideale per fare i compiti a casa perché ci sono troppi elementi di distrazione. L'arredamento deve essere studiato per garantire ogni comfort: lampada da tavolo, portapenne e tutto ciò che serve per studiare deve essere a portata di mano, senza dover rischiare di doversi alzare continuamente. La sedia deve essere comoda ed ergonomica: non dimenticate che vostro figlio trascorrerà lì gran parte dei suoi pomeriggi. Utilizzando arredamenti componibili è possibile strutturare in base all'età la cameretta del bambino e predisporre le giuste condizioni per metterlo nella condizione di compiere il suo compito di studente nel migliore dei modi quando sarà il momento.


 
la-cameretta-pronta-per-la-scuola
 
 
 
 

Guarda anche