ads

Genitori e figli insieme per i cambiamenti climatici!

 

In questi giorni bambini e ragazzi stanno lanciando un forte messaggio agli adulti, una richiesta di aiuto affinché chi ha potere prenda in mano la questione dei cambiamenti climatici, arrivata ad un punto critico. I ragazzi gridano a gran voce che se non si interverrà subito, con azioni politiche concrete, il clima cambierà drasticamente e gli effetti inizieranno a vederli i nostri figli tra un po' di anni, quando a loro volta saranno adulti. 


Se i genitori di questi ragazzi non faranno nulla per cambiare le cose, gli unici a subire le conseguenze dei cambiamenti climatici saranno solo le prossime generazioni.


Bambini e ragazzi stanno scendendo nelle piazze di tutto il mondo proprio per far svegliare gli adulti che non vogliono capire quali siano gli effetti catastrofici di questi cambiamenti climatici.


Molti genitori sono scesi in piazza con i loro figli perché consapevoli che uniti si possano cambiare le cose. Però, molti di questi, politici e capi di governo, si girano dall'altra parte non dando peso a tutte le richieste dei ragazzi che messe in atto subito possono aiutare il clima a non impazzire completamente. 


Oltre a disinteressarsi a tutti quei ragazzi scesi in piazza e alle loro rivendicazioni osano anche deriderli e insultarli, invece di apprezzare il loro gesto, quello di prendere il posto degli adulti e decidere di cambiare in meglio il proprio futuro, ciò che numerosi genitori non stanno facendo perché indifferenti al tema e alle generazioni che verranno.
Bisogna aiutare questi ragazzi, nostri figli e non, a costruirsi un futuro migliore, ma non da soli. Noi adulti e genitori dobbiamo scendere in piazza e protestare contro l'indifferenza, rispondere al grido di aiuto di questi giovani manifestanti.


 
genitori-e-figli-insieme-per-i-cambiamenti-climatici
 
 
 
 

Guarda anche