ads

Il metodo Montessori per l’educazione dei nostri bambini

 
il-metodo-montessori-per-l-educazione-dei-nostri-bambini

Il metodo Montessori è stato ideato da Maria Montessori (un'educatrice, scienziata, medico, neuropsichiatra infantile e pedagogista). Consiste in un sistema educativo utilizzato da poco più di 60.000 scuole in tutto il mondo.
Ma su cosa si basa?
Questo metodo dà uno scopo al bambino, ossia la libertà e disinvoltura. Secondo Montessori, è necessario avere una ''liberazione dell'anima'' se si ha una salute sia fisica che mentale. In tutta questa fase, l'adulto deve solo cercare di aiutare il bambino a conquistarla.
Questo metodo è tranquillamente applicabile anche a casa, si tratta di far fare al bambino giochi ed attività nel suo ambiente domestico. Cosa possiamo fargli fare però? Rifare un semplice letto, leggere, lavare la frutta o la verdura, disegnare o occuparsi delle piantine nel giardino. Insomma qualsiasi attività che potrà dargli responsabilità, consapevolezza, un controllo di se stessi su ciò che fanno, ed il rispetto della natura e di ciò che li circonda.
E a scuola?
Quando il nostro bambino entra nella fase dello sviluppo, ha bisogno della libertà, di responsabilità e autogestione nella maggior parte della giornata. Il percorso del bambino nella fase scolastica inizierà con tanti punti interrogativi, partendo dal mondo che lo circonda e di come è fatto, del perché esistiamo o guardando la vita ed i comportamenti dei grandi, ossia il genitore che ha accanto, fondamentale per la sua crescita. Per quanto riguarda le materie da apprendere, ad esempio fisiche o matematiche, per aiutare al meglio il bambino sarà doveroso dargli un contatto con la terra, quindi parliamo di argomenti come botanica, biologia o astronomia, così da facilitare il suo studio rendendolo felice.


 
 
 
 

Guarda anche