ads

Come annunciare che si è incinta a chi si vuole bene

 
Scoprire di essere in dolce attesta è evento bellissimo, che però procura immancabilmente dell'agitazione. E tra le prime cose da fare vi è senza dubbio il dover rendere partecipi dell'evento le persone che si hanno più vicine. Ecco come affrontare questo importante momento. La prima cosa da fare è senza dubbio aspettare il momento giusto. E ciò va fatto per un motivo molto semplice: questa comunicazione, per quanto portatrice di gioia, procura comunque uno stress ed un affaticamento, due cose da evitare assolutamente. Le primissime settimane di gestazione vanno infatti vissute nella tranquillità più assoluta. Si può dire che il momento giusto per dirlo a tutti arriva intorno allo scoccare della nona/decima settimana La prima cosa da fare è comunicarlo di persona a coloro a cui si tiene davvero: il modo migliore è organizzare un'uscita, magari un aperitivo leggero, nel corso del quale, con una battuta o un'allusione, far capire che c'è un bebè in arrivo. Anche la gravidanza prevede delle regole di buona creanza: se vi sono amici o parenti che non vogliono o non possono provare l'ebrezza di essere genitori, dopo l'annuncio della gravidanza bisogna parlarne il minimo indispensabile. Sconsigliato è anche riempire i propri profili "social" di "stati" e foto relativi al lieto evento. Bisogna poi fare in modo che non siano altri a comunicare la notizia alle persone a cui volete bene e queste ultime vanno fatte sentire importanti: si potrebbe magari fare in modo di vivere con ognuna di esse un determinato momento della gravidanza e "fare un pensiero" particolare ai parenti più stretti.
 
come-annunciare-che-si-e-incinta-a-chi-si-vuole-bene
 
 
 
 

Guarda anche