ads

Come programmare le ore di studio

 
come-programmare-le-ore-di-studio

Studiare non è sempre l'attività preferita da bambini e ragazzi ma è ovviamente indispensabile; per questo motivo si consiglia di implementare dei programmi di studio utili a suddividere le ore della giornata in vari momenti così da provare ad organizzare il tempo che si ha a disposizione cercando di essere quanto più proficui è possibile.
Una prima cosa da fare consiste dello stilare una lista di tutti gli esami da sostenere e inserire all'interno dell'elenco eventuali interrogazioni o compiti in classe così da aver ben chiaro quali siano i momenti topici per i quali doversi preparare.
Dopo aver stilato una lista si consiglia di individuare le date in cui questi incontri avranno luogo e cercare di scandire i tempi necessari di studio per ciascun esame, interrogazione o quiz.
A questo punto non resta altro da fare che organizzare meticolosamente le ore di studio; un valido consiglio potrebbe essere quello di darsi degli obiettivi giornalieri cercando di portarli a termine. Creando una griglia colorata è possibile evidenziare quali capitoli leggere e sottolineare in una determinata fascia oraria; una volta conseguito questo obiettivo è consigliabile depennare ciò che si è portato a termine così da avere sempre presente quali siano le cose da fare e quelle già svolte.
Generalmente è meglio inziare con una fase di lettura e comprensione accompagnata magari da qualche piccolo riassunto o schema e solo successivamente è consigliabile procedere con la ripetizione. Un buon metodo di organizzazione dello studio consiste nel ripartire con estrema minuzia la mole di concetti, appunti e informazioni in diverse sezioni e dedicare a ciascuna di esse un tempo.


 
 
 
 

Guarda anche