ads

Come vestire il tuo bambino stagione per stagione

 
come-vestire-il-tuo-bambino-stagione-per-stagione

Tra dubbi costanti delle neo-mamme ci sono quelli riguardanti il vestiario del bambino. Un metodo efficace per capire se il neonato sta bene, oppure ha caldo o freddo. Toccando con la mano sotto la nuca si capisce subito se il piccolino è sudato e quindi va subito cambiato.



Come vestire i neonati in inverno

Nella stagione invernale i bimbi molto piccoli vanno vestiti con il body a maniche corte. Si può scegliere tra il cotone o lana fuori e cotone sulla pelle. In casa la temperatura deve essere costante, e una tutina di ciniglia è perfetta. Per uscire calze, maglia a maniche lunghe, ghetti e e tute imbottite e impermeabili con la zip, facile da togliere se si entra in locali chiusi o c'è la necessità di cambiarlo.

L'abbigliamento primaverile: attenzione al vento

I bimbi piccoli devono essere protetti dal vento, specie se sudati, e da improvvisi cambi di temperatura. Vestirli a strati sarà un'ottima scelta, con body in cotone e una tuta di cotone morbido. Per uscire, calze e giacca antivento con il cappuccio.

L'estate si avvicina: scopriamoci!

Durante l'estate i bimbi possono indossare body senza maniche in cotone leggero oppure completini canottiera-pantaloncino. Se fa molto caldo e si frequentano luoghi con aria condizionata occorre portare con se un cambio in più e una copertina di cotone morbido.

L'autunno: come ci vestiamo?

In autunno il vestiario sarà simile a quello primaverile, privilegiando però materiali quali caldo cotone e calzini più pesanti. Attenzione a bruschi cambi di temperatura esterna e a cambiare il bambino quando suda.

 


 
 
 
 

Guarda anche